Osservatorio ICT Piemonte

IT EN

I Comuni sulla strada dell'informatizzazione dei servizi

Dopo una infrastrutturazione del territorio regionale quasi completata (96% dei territori dei Comuni è coperto con LB, il 98% dei Comuni ha la PEC), è tempo per i Comuni proseguire nell’opera di appropriazione delle ICT.
Il 98% dei Comuni ha sito Web istituzionale, il 75%dei siti comunali offre almeno la modulistica per la fruizione dei servizi.
In generale i siti web sono adeguati alla normativa, ma presentano ancora bassi livelli di interattività; il servizio più diffuso è l’autocertificazione anagrafica, il servizio a maggiore interattività più diffuso on-line è il pagamento ICI, seguito dal pagamento mensa scolastica.
E’ elevato l’interesse dei Comuni per i temi relativi al risparmio energetico, alla dematerializzazione del processo di approvvigionamento pubblico, ed alla possibilità di rendere disponibili i propri dati per far fronte alle richieste degli utenti.
Dai Comuni emerge anche forte il  fabbisogno di formazione ICT; l’informatizzazione dei servizi di back office è legata alla gestione in autonomia delle funzioni ed è quindi maggiore per le attività fondamentali nella vita dell’Ente.